Capodanno a Praga: impossibile non viverlo

Capodanno a Praga- fuochi

Capodanno a Praga? Assolutamente sì. Tra le varie capitali europee, quella boema risulta essere assolutamente perfetta come meta in cui trascorrere l’ultimo dell’anno.

Capodanno a Praga, “la Parigi dell’Est”

Praga, da sempre la “Parigi dell’est”, è una città dalle mille sfaccettature, che racchiude, tra le sue vie, tutto il fascino dell’Europa orientale e di quella occidentale. Al posto della Senna, il Moldava, lungo le cui rive gli artisti espongono le loro opere o sono concentrati a finire le loro opere, lasciandosi ispirare dai freddi venti orientali che, durante l’inverno, avvolgono la città.

Capodanno a Praga: le tradizioni must-do

Per il capodanno a Praga, i festeggiamenti culminano con i fuochi d’artificio in Piazza della Città Vecchia, che possono anche essere ammirati, se si vuole una location più raccolta e intima, verso il Castello. Questo non prima di aver fatto un giro ai mercatini dell’artigianato che, per l’occasione, vengono allestiti, insieme agli stand enogastronomici, in Piazza Venceslao.

Capodanno a Praga- mercatiniQuale migliore occasione, se non per il capodanno, di regalarsi un punch caldo agli stand, magari tra i fiocchi di neve che non tardano ad annunciare un gennaio scoppiettante, ricco di nuove sorprese. Giusto per riscaldarsi un po’ prima dell’immancabile spumante al rintocco della mezzanotte.

Capodanno a Praga: musica e divertimento fino a notte inoltrata

Il capodanno a Praga, così come quello nelle altre città del mondo, è animato dalla musica dal vivo, sia locale che dj-set. Non importa quanto faccia freddo: tutti, per strada, si scatenano già dalle prime note, intonando le canzoni tipiche natalizie, qualche canto popolare e le nuove hit mania diventate un tormentone l’estate precedente.

Capodanno a Praga: regalati una crociera romantica

I più romantici hanno comunque modo di vivere in modo più appartato la sera di San Silvestro, prenotando con largo anticipo, una crociera sul Moldava, con tanto di champagne per il brindisi e il vischio per il bacio di buon augurio.

Capodanno a Praga: i punti strategici in cui festeggiare

Capodanno a Praga- il castelloUna delle location consigliate per il brindisi di capodanno è sotto uno dei 100 campanili della città. Da lì, alzando gli occhi, il castello tutto illuminato sembrerà avvolgere e proteggere tutta la città, quasi ad abbracciare la folla in piazza.

In alternativa, il Ponte Carlo, uno dei simboli per eccellenza di Praga, poco distante dalla Starometske Namesti, la piazza centrale, nonché cuore pulsante. Da qui, contare i minuti che mancano ai dodici rintocchi è facile: basta uno sguardo al Municipio, con il suo Orologio Astronomico, che ogni ora sancisce l’uscita del Corteo degli Apostoli, con figure particolari e talvolta grottesche.

Capodanno a Praga o a Amsterdam?

Un’alternativa a Praga? Il capodanno a Amsterdam, se si vuole iniziare l’anno con il botto, in una città che non dorme mai e in cui i vizi possono essere appagati…